MENU ARGOMENTI

Cos'è il Journal

Il Journal è stato creato per dare informazioni di carattere economico-strategico e sulla finanza aziendale legata ai fondi pubblici. L'obiettivo è quello di dare spunti dirflessione oltre informazioni che reputiamo importanti nel mondo del business. Ogni articolo prende spunto da informazioni trovate su siti di riferimento reputati altamente qualificati per avvalorare le tesi che troverete all'interno di ognuno di essi. L'idea è quella di dare anche a voi utenti la possibilità, attraverso i commenti di interagire e soprattutto proporre tematiche da trattera per creare nuovi articoli di forte interesse.

Wine Marketing. L’importanza della Digital Strategy.

Il Wine Marketing nel settore del vino, perchè è importante la brand identity e le tecniche da utilizzare oggi per crescere nel mercato.

L’arte de vino, o meglio di produrre vino, più di tanti altri settori necessita di una grande riconoscibilità sul mercato. L’importanza di una brand identity ben definita riveste un ruolo chiave anche dal punto di vista commerciale e il wine marketing può essere l’arma vincente.

Il Wine Marketing è quella branca del marketing che si occupa di studiare e definire le tattiche e le strategie da utilizzare per dare o aumentare la visibilità sia delle cantine vitivinicole sia di tutte le attività ad esse collegate.

Molte azienda italiane sono di piccole dimensioni e putroppo non hanno avuto la possibilità per diversi fattori di adeguarsi nel modo giusto alle nuove strategie. Molte azienda hanno siti web o canali social ma non li sfruttano al massimo delle loro potenzialità.

L’articolo proposto vuole dare degli spunti di riflessione a chi opera nel settore per valutare la propria attività e come poterla migliorare.

La Digital Strategy nel Wine Marketing

Il marketing si è evoluto negli anni, passando dall’offline all’online, ma molto spesso le aziende, soprattutto di piccole dimensioni, non hanno ben chiaro di come sfruttare la Digital Strategy.

Ormai tutte o quasi le aziende hanno un proprio sito web, un profilo o pagina sui social, ma non comprendono appieno come utilizzarli in maniera strategica per creare una brand identity che le faccia essere riconoscibili sul mercato.

Definiamo intanto cosa intendiamo per digital strategy. Intendiamo la perfetta organizzazione delle attività che vengono fatte attraverso il web per raggiungere il mercato. Tutte le attività devono essere totalmente connesse tra di loro e soprattutto rispecchiari i valori del brand (marchio).

Il web ci fornisce tante possibilità per raggiungere il nostro pubblico attraverso:

  • il sito web;
  • la pagina facebook;
  • un profilo instagram;
  • il profilo twitter;
  • le attività di inbound marketing.

Tutte queste attività devono essere messe in campo e organizzate per il raggiungimento di un singolo obiettivo: RAGGIUNGERE IL MAGGIOR NUMERO DI CLIENTI E FAR CONOSCERE I VALORI DEL NOSTRO BRAND/PRODOTTO.

Ogni azienda nasce con caratteristiche ben precise e lo stesso vale per i prodotti. Per esperienza diretta possiamo suddividere grossolanamente le aziende in quanto producono:

  • Vini di alto livello per un pubblico appassionato;
  • Vini per un mercato di massa;
  • Legati alla storia e alla tradizione del proprio territorio;
  • Legati alla storia della propria famiglia.

Ogni prodotto deriva da un’arte ben precisa, quella della vinificazione, che non esclude nessuna tipologia di azienda.

Ma perchè il cliente dovrebbe scegliere un’azienda piuttosto che un’altra? Dipende tutto dalla brand identity che riusciamo a raggiungere sul mercato.

Come produttori dobbiamo ricordarci che il mercato è cambiato rispetto 20 fa, le aziende erano ancora poche e i marchi erano così più riconoscibili.

Molte volte il calo di fatturato viene imputato alla scarsa educazione del cliente verso il prodotto oppure all’azianità del marchio. Nulla così sbagliato. In un mercato molto concorrenziale, la lotta si spinge verso la riconoscibilità. Chi dice che un marchio anziano non posso essere commercializzato? La storia di un’azienda o di un prodotto possono essere un’arma molto forte da sfruttare. Purtroppo questo non viene fatto nel modo corretto.

I canali digitali possono aiutare l’azienda in questo ma vanno sfruttati al massimo dello loro potenzialità.

Il content marketing

Fare content marketing significa creare contenuti per attirare clienti verso il tuo sito, la tua attività o il tuo prodotto.

In pratica parliamo di tutti i contenuti che il nostro Online Marketing Manager, ovvero chi gestisce la comunicazione online, crea per attirare maggiore pubblico. L’obiettivo è quello di far affluire più gente possibile sul nostro sito, creando contenuti adatti e seo oriented allo scopo su tutti i canali web utilizzati.

Creare ottimi contenuti, articolati nel modo giusto e seguendo delle regole ben precise ci permetterà:

  • di migliorare l’inidicizzazione del sito web;
  • aumentare il numero di persone che ci segue sui canali social;
  • far affluire più potenziali clienti sul sito web;
  • aumentare la notorietà del nostro marchio e dei nostri prodotti;
  • innalzare il lievello di vendite.

I contenuti non sono solo testuali ma anche fotografici o immagini studiate per attirare persone. Partendo da questo presupposto possiamo passare agli strumenti utilizzabili.

Il sito web

Oggi tutte o quasi le aziende hanno un proprio sito web, magari fatto creare da un esperto oppure fatto in casa attraverso template già pronti.

L’errore che molti fanno è quello di badare più agli effetti speciali e meno ai contenuti. Il sito è il nostro biglietto da visita, la prima vista deve far capire chi siamo e cosa offriamo. L’utente non vuole perdere tempo e se si trova davanti una pagina che necessita di troppo tempo per cercare le informazioni abbandona il sito in pochi secondi. Il nostro obiettivo è quello di tenerlo il più tempo possibile davanti al monitor perchè saremo sicuri che sta navigando nel nostro menu.

Una regola fondamentale è LESS IS MORE, ovvero POCO E’ MEGLIO. Un sito troppo pieno molte volte confonde e lascia l’utente disorientato. Ogni informazione che inseriamo deve dare all’utente la voglia di scoprire di più e di conoscerci.

Non per questo le immagini non vanno utilizzate, il sito deve comunque essere accattivante. Del resto anche l’occhio vuole la sua parte. Quello che va fatto è organizzarle nel modo giusto per non essere preponderanti rispetto i contenuti.

Infine, un sito deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Essere Mobile Friendly, ovvero ben visibile sui dispositivi mobili, in quanto dall’avvento degli smartphone ad oggi la visualizzazione attraverso di essi è sempre maggiore;
  • Connesso, ovvero deve essere il centro del mondo web che ci circonda.

L’E-Commerce

Sempre più aziende stanno implementando sistemi di e-commerce sui propri siti web o si stanno inserendo in siti specializzati come i seguenti:

La vendita online, sta prendendo sempre più piede tra i consumatori sia a livello italiano che mondiale, come descritto nel nostro articolo Digital 2020.

L’importanza dell’e-commerce sta diventando sempre più grande soprattutto per le piccole aziende del settore. Queste, sono legate soprattutto a piccole produzioni che hanno come mercato l’Ho.Re.Ca. oppure le vendita diretta al cliente finale.

L’importanza di un e-commerce è legata al fatto che in questo caso, con un sito ben organizzato e integrato all’interno di una serie di strategie di Digital Marketing, l’azienda ha la possibilità di aumentare la conoscenza del proprio brand sia a livello nazionale che internazionale.

Utilizzare i Social

I social network sono un’arma molto importante che le aziende vitivinicole possono utilizzare. Grazie ad essi è possibile raggiungere un pubblico molto vasto e poter aumentare la propria brand identity.

Anche in questo caso abbiamo la necessità di pianificare l’attività di pubblicazione attentamente rispettando alcune regole:

  • Il content marketing è molto importante. Scrivere contenuti interessanti rispettando la creazione di questi (foto, immagini, testi) attraverso le tecniche seo oriented;
  • Non essere troppo pressanti. Stabilire un calendario delle uscite in modo da essere presenti ma non esagerando.
  • Tutte le attività devono rispecchiare appieno i valori del brand.

L’email marketing

Oggi l’email marketing è sempre più diffuso come tecnica anche nel wine marketing ma deve essere utilizzata molto bene. Grazie ad essa possiamo essere sempre in contatto con i nostri clienti, aggiornandoli periodicamente su tutto ciò che stiamo facendo.

Ma per fare ciò abbiamo la necessità di:

  • creare una lista di contatti interessati a noi;
  • utilizzare un software dedicato, ce ne sono moltissimi online con possibilità di utilizzo gratuita fino ad un determinato limite.

La prima necessità che abbiamo, creare una lista contatti, la possiamo soddisfare dando la possibilità, attraverso diverse tecniche che non sto a spiegare qui, di registrarsi ad una newsletter. Questi possono essere clienti o semplicemente curiosi che vogliono scoprire di più su di voi. Il nostro obiettivo sarà quello di trasformarli in clienti.

Ora come posso rimanere in contatto con loro? Semplicemente utilizzando un software dedicato (ne trovate diversi) nei quali avete caricato tutti i contatti e da dove potete inviare e-mail di massa senza incappare nel problema di essere inseriti all’interno dello spam.

Per concludere sul Wine Marketing

Non voglio essere troppo prolisso e annoiare il lettore, ho cercato di inserire alcuni spunti legati alla mia esperienza personale collaborando con l’Az. Agricoli Filomusi Guelfi da anni, con la quale nel corso del tempo stiamo aggiornando sempre più il modo di comunicare online. Quindi concludo riassumento tutto il discorso.

Il Wine Marketing nel settore del vino, come per tutti gli altri si è evoluto molto rispetto al passato grazie ai canali web. E’ molto importante, soprattutto per le piccole aziende creare o rafforzare la propria brand identity attraverso di essi.

Per raggiungere questo obiettivo non basta però creare un sito o utilizzare i sociale, necessità di una vera e propria strategia. La vinificazione è una vera e propria arte e ogni azienda ha la sua. Per questo l’obiettivo è quello di rafforzare l’identità della propria azienda e farla conoscere il più possibile.

Il sito web è solo il centro di un universo infinito di possibilità. Possiamo riassumere in questo modo.

Wine-Marketing

Lascia un commento